La Tuscia .com - Palazzo Vitelleschi - Tarquinia

Home > Tarquinia >

Palazzo Vitelleschi

Autentico capolavoro architettonico del Rinascimento con elementi in stile gotico e catalano, venne realizzato per volontà dei Cardinale Giovanni Vitelleschi tra il 1436 ed il 1439 su progetto di Giovanni Dalmata. II palazzo appartenne alla nobile famiglia, senz'altro la più insigne tra quelle che, tra alterne vicende, dominarono la vita politica, economica, sociale e religiosa di Cometo, sino al XVII secolo, allorché, ritiratisi definitivamente a Roma, gli ultimi eredi posero in vendita tutti i loro beni. Il palazzo venne posto all'asta nel 1892, a seguito del fallimento dell'ultimo proprietario, il Conte Soderini, e comprato dal Comune che in seguito lo cedette allo Stato. Attualmente ospita il Museo Nazionale Etrusco, considerato tra i più importanti d'Italia. Il portone principale sulla piazza Cavour immette in un arioso cortile a pianta trapezoidale il cui lato di fondo e quello destra sono caratterizzati da un porticato a duplice ordine ad arco acuto con decorazioni bicrome in macco e nenfro.

Nel mezzo del cortile si trova un pozzo ottagonale, sul cui lato posto verso l'ingresso, è scolpito in bassorilievo lo stemma dei Vitelleschi. In due ambienti posti al pianterreno, immediatamente a destra dell'ingresso al cortile sono stati collocati importanti sarcofagi, preziosi documenti della scultura funeraria del lII-I secolo a.C. tra i quali, notevoli, quello di Laris appartenente alla famiglia Partunus, quello di Velthur, anch'esso della famiglia Partunus, e quello dell'Obeso. Nella saletta a fianco si trovano i sarcofagi di membri delle famiglie Pulena e Camna. Al primo piano è esposta una ricca collezione di reperti, dal periodo villanoviano a quello romano, che documentano l'evoluzione della pittura vascolare greca ed etrusca nelle sue varie forme. Di notevole bellezza il corredo della tomba del vaso di Bocchoris (VII-Vl secolo a.C.), i vasi greci a figure nere del VI secolo a.C. la famosissima coppa dipinta con raffigurazioni delle massime divinità greche, il calice plastico di raffinata arte ionico-attica a testa di giovinetta ed una bellissima coppa con le figure di Elena e Priamo.

Al secondo piano sono collocate la cappella e l'anticappella, con interessanti affreschi del ciclo delle Storie di Lucrezia, databili al XV secolo. Nella sala, interamente restaurata e aperta al pubblico dal gennaio 2002, si può visitare l'esposizione "Tarquinia Etrusca: una nuova Storia" che accoglie l'elegante scultura fittile dei cavalli alati, famosa in tutto il mondo, rinvenuta nel 1936 nella località denominata Ara della Regina, e facente parte della decorazione del frontone del tempio dell'Acropoli. Adiacente all'anticappella si trova la magnifica Sala delle Armi, da cui si gode di uno splendido panorama, utilizzata per mostre e convegni.
Sotto al loggiato è collocato lo splendido monumento funebre del 1500 appartenente ad Aurelio Mezzopane, traslato in questa sede dopo la sconsacrazione della vicina chiesa di san Marco. In fondo al loggiato, sulla sinistra sono state collocate le pitture di quattro tombe (delle Bighe, del Triclinio, delle Olimpiadi, della Nave), provenienti dalla Necropoli di Montarozzi, distaccate per motivi di conservazione.

Informazioni: Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria Meridionale (link esterno: www.beniculturali.it)

ALTRI LUOGHI DA VISITARE A Tarquinia:

» Litorale
» Corneto
» Palazzo Comunale
EVENTI E MANIFESTAZIONI A Tarquinia:

» A Porte Aperte, un museo nella città di Tarquinia - Maggio
idee arredamento,arredare la casa arredo bagno,ceramica sanitari,vasche da bagno mobili da giardino,arredamento giardino arredo ufficio,mobili da ufficio mobili da cucina,cucine componibili arredamento casa,soggiorni,divani camere da letto,letti,armadi

Informazioni generali
Tarquinia


Abitanti: 14259
Come arrivare a Tarquinia:
Da Roma, via Aurelia fino al km 90
Distanze:
Viterbo Km. 44. Roma Km. 87. Firenze Km. 225. Siena Km. 159. Perugia Km. 162. Orvieto Km. 72.



Fattoria biologica Lucciano - Civita Castellana
fattoria lucciano
Azienda agricola biologica - Allevamento e vendita di carni bio, produzione di olio d'oliva biologico. Possibilità di consegna a domicilio dei prodotti bio

azienda agricola biologica Cupidi
Fattoria didattica - Presenta i suoi percorsi didattici, al fine di promuovere e far conoscere l'agricoltura. Produzione di uova biologiche.
Festa di San Famiano

Dormire a Tarquinia

» Agriturismo a Tarquinia
» Bed and Breakfast a Tarquinia
» Hotel Albergo a Tarquinia
» Campeggio a Tarquinia

LaTuscia.com consiglia:

TARCHON
TARCHONA Tarquinia (vt) Italy, nelle immediate vicinanze del centro storico etrusco e medievale ed a due passi dalle splendide rive del Mare Tirreno, Tarchon bed &a…

RIVA DEI TARQUINI (I-XI)
RIVA DEI TARQUINI (I-XI)Il campeggio "Riva Dei Tarquini", aperto tutti i mesi dell'anno (escluso ottobre, novembre, dicembre, gennaio), sorge sul mare della maremma romana…


Mangiare a Tarquinia

» Ristorante a Tarquinia
» Pizzeria a Tarquinia
» Agriturismo a Tarquinia

Ultime notizie da Tarquinia

» » » » » » » » » » » » » » »
Tiberweb - Promozione e realizzazione siti web Viterbo