La Tuscia .com - Chiesa della Madonna del Giglio - Proceno

Home > Proceno >

Chiesa della Madonna del Giglio

La Chiesa della Madonna del Giglio sorge sopra un piccolo poggio, alla confluenza della vecchia strada che porta al  paese e la circonvallazione. Non si conosce l’epoca esatta della sua costruzione perché mancano veri e propri documenti; non resta quindi che appellarsi allo stile e alla tradizione. Da uno sguardo sommario alle sue strutture architettoniche si desume che la chiesa fu costruita a più riprese in epoche diverse. La parte più antica è certamente quella che comprende il presbiterio, la nicchia e l’immagine della Madonna. Quanto alla data di costruzione della parte più antica vi sono più teorie, c’è chi sostiene che sia costruita fra il 1350 e il 1450 e c’è chi invece afferma di una trasformazione di un antico delubro etrusco, dedicato alla dea Cerere, in chiesa e successivamente dedicata alla Madonna del Giglio. Un’antica tradizione popolare , gelosamente conservata e tramandata fino ai nostri giorni fa risalire l’origine ad una esplicita richiesta della Madonna. Secondo tale leggenda una pastorella, orfana di padre , cresciuta dalla madre nel timor di Dio e nella devozione alla vergine santissima, andava a pascolare il gregge nei pressi del paese e di frequente sotto le mura castellane. Ogni giorno essa faceva la visita alla Madonna del Giglio, alla quale offriva, con cuore pieno di filiale affetto, fiori campestri. Questi atti di ingenuo ossequio della casta e devota fanciulla, erano tanto graditi dalla Madonna, che la volle scegliere a sua piccola messaggera. Era il 27 di Aprile, la pastorella se ne stava come al solito, in affettuosa preghiera quando tutto ad un tratto  la luce meravigliosa illuminò la piccola cappella, la sacra immagine parve animarsi, diventare come persona reale e dire: <<va , figlia mia, va dai sacerdoti e dal capo del popolo; di loro che ti mando io; desidero che qui mi si edifichi un tempio; per quanti verranno a pregarmi ed onorarmi io sarò conforto, aiuto e protezione>>. Dopo varie opposizioni e contrasti sulla veridicità della storia raccontata dalla piccola veggente lo Sforza decise di far costruire la chiesa e dedicarla alla Madonna del Giglio.

idee arredamento,arredare la casa arredo bagno,ceramica sanitari,vasche da bagno mobili da giardino,arredamento giardino arredo ufficio,mobili da ufficio mobili da cucina,cucine componibili arredamento casa,soggiorni,divani camere da letto,letti,armadi

Informazioni generali
Proceno


Abitanti: 670
Come arrivare a Proceno:
Da Roma, via Cassia fino ad Acquapendente e prosecuzione per Proceno.
Distanze:
Viterbo Km. 51. Roma Km. 154. Firenze Km. 199. Siena Km. 87. Perugia Km. 107. Orvieto Km. 26. Mare (Montalto di Castro) Km. 60.



Fattoria biologica Lucciano - Civita Castellana
fattoria lucciano
Azienda agricola biologica - Allevamento e vendita di carni bio, produzione di olio d'oliva biologico. Possibilità di consegna a domicilio dei prodotti bio

azienda agricola biologica Cupidi
Fattoria didattica - Presenta i suoi percorsi didattici, al fine di promuovere e far conoscere l'agricoltura. Produzione di uova biologiche.
Festa di San Famiano

Dormire a Proceno

» Agriturismo a Proceno
» Bed and Breakfast a Proceno

Mangiare a Proceno

» Trattoria a Proceno
» Agriturismo a Proceno

Tiberweb - Promozione e realizzazione siti web Viterbo