La Tuscia .com - Viterbo - Caffeina 2010: il programma di venerdì 9 luglio

Home > Viterbo > Notizie

Caffeina 2010: il programma di venerdì 9 luglio

Caffeina 2010: il programma di venerdì 9 luglio

IL viaggio di Caffeina continua e sono tanti gli appuntamenti che vi attendono in questo inizio di fine settimana. La giornata di domani – venerdì 9 luglio – inizia nelle classiche due location delle 19: Piazza Cappella e lo Spazio Libreria del Teatro. Rispettivamente nel primo appuntamento troviamo Marco Antuzi con ‘Caretaker City’, ovvero Città dei Custodi. La seconda città più grande al mondo: qui la tecnologia raggiunge il massimo della perfezione e dell’evoluzione e a trarne vantaggio sono i venticinquemilioni di persone che la abitano… Nel secondo spazio appuntamento con il giornalista di Rai Sport Massimiliano Mascolo che presenta: ‘La Tuscia nello sport. Dal 1870 ai nostri giorni’. Alle 20,30 all’interno della chiesa di San Pellegrino è in cartello un appuntamento con il Trio Tayil di musica e poesia: ‘Breve viaggio tra suoni, storie, versi e geografie’ in collaborazione con l’Archivio di Stato di Viterbo’. Nel cortile di San Carluccio alle ore 21,30 Massimo Gramellini, giornalista de La Stampa e scrittore, parla del suo ultimo libro ‘L’ultima riga delle favole’. Una storia a metà tra il giallo e il racconto di viaggio, a metà tra la ricerca di se stessi e la scoperta di luoghi e personaggi del tutto singolari. Altro appuntamento musicale con i ‘DueOttavi’ all’Arena concerti Borgolungo, ore 21,30.

Alle 22 il salottino di Piazza Cappella si apre per Giulio Giorello che parla del suo libro ‘Lussuria. La passione della conoscenza’. “Solo per colpa di cristiani impostori la lussuria è stata classificata tra i crimini”. Così si esprime Sade sul finire del Settecento, quando i "lumi" della Ragione stanno cedendo il posto alle "lanterne" del Terrore. Si potrà concordare o meno con il Divin Marchese, ma la lussuria, più che un peccato, appare una forza debordante della natura. Sarà anche un vizio, ma sappiamo come da vizi privati nascano pubbliche virtù. La lussuria non è solo manifestazione di eros, creatività artistica, piacere della scoperta scientifica. E' anche e soprattutto passione del conoscere, nel senso più ampio della parola. E per ciò può costituire il nucleo di una società aperta e libertaria, insofferente di qualsiasi costellazione di dogmi stabiliti. Così, in queste pagine, come complici della lussuria possono comparire i tipi più inaspettati: Dante, Shakespeare, Bruno, Mozart, Bunuel... Ma l'indiscusso protagonista resta sempre lui: Don Giovanni, che ancora una volta ripropone l'eterno viaggio attraverso la lussuria come potere, come piacere, come inganno e soprattutto come libertà.

Nel cortile de La Zaffera, sempre alle 22, Antonio Scurati affronta il tema ‘Gli anni che non stiamo vivendo’. Dal delitto di Cogne a quello di Garlasco, dalla strage di Columbine a quella di Erba, dall’attentato di Nassirya al terrorismo mediatico, i funerali di Giovanni Paolo II e l’elezione di Barack Obama, l’allarme pedofilia e l’emergenza ambientale, il nichilismo sessuale e quello giovanile, e poi gli outlet, i centri benessere, le sale massaggi, le badanti romene e le badanti oscene. Raccontando una serie di clamorosi casi di cronaca e analizzando i nuovi miti d’oggi, Antonio Scurati offre una mappatura del presente – dei suoi vizi, dei suoi limiti, delle sue inconsistenze. Con sguardo lucido e impietoso, con forza etica e polemica, con affilata sensibilità letteraria, Scurati riflette sulla trasformazione della nostra società, caratterizzata da un tempo che si consuma nella frammentazione e nell’istantaneità, senza darci modo di capirlo e di viverlo.

I due appuntamenti di chiusura delle ore 23 sono con Francesco Cerami, spazio Libreria del Teatro, con ‘Prenditi cura di me’ e con Roan Johnson, cortile San Pellegrino, ‘Prove di felicità a Roma Est’.

Pubblicato il 08-07-2010

Iscriviti alla nostra newsletter!
Riceverai le ultime notizie e tutte le informazioni sui prossimi eventi della Tuscia.
Direttamente nella tua casella e-mail.

Questo articolo è stato commentato 0 volte

Vuoi aggiungere un commento? Clicca qui


idee arredamento,arredare la casa arredo bagno,ceramica sanitari,vasche da bagno mobili da giardino,arredamento giardino arredo ufficio,mobili da ufficio mobili da cucina,cucine componibili arredamento casa,soggiorni,divani camere da letto,letti,armadi

Informazioni generali
Viterbo


Abitanti: 60213
Come arrivare a Viterbo:
Da Roma, via Cassia fino al km 82; dall'autostrada del Sole, uscita al casello di Orte e raccordo per Viterbo.
Distanze:
Roma Km. 101, Firenze Km. 210, Siena Km. 165, Perugia Km. 120, Orvieto Km. 53, Mare (Tarquinia) Km. 44.



Fattoria biologica Lucciano - Civita Castellana
fattoria lucciano
Azienda agricola biologica - Allevamento e vendita di carni bio, produzione di olio d'oliva biologico. Possibilità di consegna a domicilio dei prodotti bio

azienda agricola biologica Cupidi
Fattoria didattica - Presenta i suoi percorsi didattici, al fine di promuovere e far conoscere l'agricoltura. Produzione di uova biologiche.
Festa di San Famiano

Dormire a Viterbo

» Agriturismo a Viterbo
» Bed and Breakfast a Viterbo
» Hotel Albergo a Viterbo
» Campeggio a Viterbo

Mangiare a Viterbo

» Ristorante a Viterbo
» Pizzeria a Viterbo
» Trattoria a Viterbo
» Osteria a Viterbo
» Agriturismo a Viterbo

Ultime notizie da Viterbo

» » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » » »
Tiberweb - Promozione e realizzazione siti web Viterbo